la Taverna ai Poggi ... un pò di storia


La Taverna ai Poggi è nata nei primi anni novanta e ha maturato la sua missione di osteria conviviale basata sulla cucina della tradizionale come spazio di aggregazione culturale, nonché sede della condotta lariana di Slow Food.
E’ posta ad Acquate antico e caratteristico quartiere di Lecco che vanta luoghi di manzoniana memoria dominati dalla spettacolare cima del Monte Resegone.
La Taverna ai Poggi con la nuova gestione da Aprile 2016, ha riaperto le porte dell’OSTERIA, della TAVERNA, della TERRAZZA, della storica cantina “LA GIAZZERA”, con la volontà e il desiderio di tornare ad essere ancora e più di prima un luogo di destinazione e di incontro.
La cucina è basata su prodotti di qualità del territorio e sulla continua ricerca, dalla tradizione all’innovazione creativa dei nostri cuochi, arricchita da piatti di street food, da pani e pizze del forno a legna, accompagnata da una ricca selezione di vini e da birre artigianali.
La Taverna ai Poggi insieme al CRAMS, Centro Ricerca Arte Musica e spettacolo, creano le fondamenta del Centro Culturale Polivalente un convivio di produzione e diffusione artistica, un grande progetto nel cuore del quartiere e della città.
Il nostro desiderio è che la Taverna ai Poggi sia per ognuno di voi il luogo ideale perché ogni occasione diventi un momento speciale: un "apericena", pranzo o cena con amici e famiglie, feste di compleanno, di laurea, cerimonie o proposte per le aziendale studiate ad hoc.

La ricchezza della taverna sarà la ricchezza di chi farà parte con noi di questo nuovo progetto cultural/gastronomico.



La nostra proposta

Ci ispiriamo ad una filosofia di fondo: la valorizzazione dei piatti della gastronomia italiana dalla tradizione alle rielaborazioni dei nostri cuochi, la ricerca e la scelta di prodotti di qualità del territorio e la collaborazione con aziende “amiche” che lavorano come noi con passione e sostenibilità.

Nel nostro menù sono protagonisti:

  • I SAPORI DI UNA VOLTA della VALTELLINA:
    per gustare il territorio e le sue tradizioni con i tipici piatti: i pizzoccheri, la balota, i taroz e gli sciatt
  • Il pesce di lago
  • le carni e la selvaggina
  • le proposte vegetariane
  • i nostri taglieri di salumi e formaggi d’alpe
  • le specialità del nostro FORNO A LEGNA:
    pani del Mediterraneo, le focacce, la pizza e il nostro esclusivo “cibo di spessore” gli SPIT
  • dolci prelibatezze di nostra produzione

Nei giorni feriali, una ricca proposta MENU’ LAVORO a prezzo fisso,
con possibilità di utilizzare BUONI PASTO TICKET RESTURANT e QUI TICKET


spit cibo di strada

novità... SPIT
cibo di strada, cucina di qualità


... ma cos'è lo Spit?

Lo SPIT è il frutto della creatività dello staff della Taverna ai Poggi, nell'occasione guidato dalla sapiente regia di Mauro Elli, uno dei più grandi interpreti della cucina tradizionale lombarda.
L'originale ricetta abbina la pasta dell'involucro con succulenti ripieni, inventando la simpatica alternativa lecchese al "cibo di strada".
Lo Spit racchiude in sé la tradizione del ferro e della montagna, legando la pratica dell'arrampicata sportiva in falesia all'innovazione gastronomica, promuove il territorio lecchese.
"Spittare una via": il chiodo di acciaio che serve ad attrezzare e mettere in sicurezza le vie delle pareti di roccia, ci ha ispirato in questa operazione che valorizza la tradizione metallurgica lecchese.
Negli anni '60, un pioniere dell'arrampicata sportiva come Yvon Chouinard, fondatore dei marchi Patagonia e Black Diamond, è venuto dalla California per realizzare i primi mitici esemplari di Pitons in un' azienda lecchese.
Il suo chiodo ha aiutato gli appassionati delle pareti verticali di tutto il mondo, avviando la chiodatura anche delle nostre falesie.
Ogni SPIT, realizzato nelle prime cinque versioni, prende il nome da una via d'arrampicata aperta dagli alpinisti della prima "Climber generation"; lecchese e lombarda.

Lo Spit è accompagnato dalla birra Trubes, birrificio artigianale di Monaco di Baviera gestito dai fratelli valsassinesi Rupani.

falesia: Corno del Nibbio - Grigna
via: Giovanotti e Signorine
climber apritore: Marco Ballerini
falesia: Sasso Cavallo
via: Dieci piani di morbidezza
climber apritore: Norberto Riva
falesia: Rocca di Baiedo
via: Il magico ciuffetto
climber apritore: Marco Ballerini
falesia: Lariosauro
via: Lariosauro
climber apritore: Delfino Formenti
falesia: Sasso Cavallo
via: IF
climber apritore: Matteo della Bordella

Scelte di qualità



TERRITORIO IN TAVOLA

VINI E CANTINE AMICHE

  • Cantine del Notaio
    L’azienda, la famiglia, Gerardo Giuratrabocchetti e la sfida di valorizzare l’Aglianico del Volture coltivato nelle proprie vigne
  • Vignis de Marian
    Cantina di Mariano del Friuli:
    "La potatura, la nascita delle prime gemme, le foglie i grappoli sono l’anima della natura; il diradamento, la vendemmia, la pressatura, la svinatura, la fermentazione ed i travasi sono l’anima dell’arte. La sintesi perfetta delle due anime, l’arte al servizio della natura, trova coronamento nel mio vino.
    Ciò che lo rende unico, però, è il terzo ingrediente, la mia anima: quando lo assaggerete, oltre ai profumi ed ai sentori, entrerete in contatto con il mio sogno, la mia storia." Franco
  • Il Gabbiano – Cooperativa Sociale Agricola
    con la casa vinicola Nino Negri - Valtellina
    Un progetto sociale. Vigne coltivate da ospiti della comunità il Gabbiano. Prendendo cura della terra ospiti si prendono cura di sé stessi, intrecciandosi con una delle più importanti aziende vinicole del territorio, hanno dato vita al progetto e i nomi dei vini sono nati in collaborazione con giovani artisti di Lecco.
    I 3 inferni:
    ABBAGLIO, SENTENZA, STIGMA

I titolari di queste Cantine presenteranno le proprie vendemmie dell’anno nella suggestina “Giazzera”, secolare cantina della Taverna ai Poggi

CORDIALE DEL BARRO

  • Il Cordiale è un amaro ottenuto con la mescolanza di erbe delle nostre montagne del Monte Barro, scelte e raccolte da nostri giovani lecchesi grazie a progetti di microimprenditorialità giovanile Inclusione lavorativa e la crescità produttiva sono le basi dei prodotti SOCIALMENTE EROICI che contengono i loro territori e diventano promotori delle loro comunità e sono cultura di trasformazione sociale.

TRUBES BIER

  • Birra artigianale, tradizione tedesca e passione italiana. Un microbirrificio di due fratelli di Introbbio che si sta divertendo a reinterpretare in varie forme la ricetta classica bavarese.
Reut Regev Trio
cena teatrale DI BACCO IL LICOR DIVINO
terroirs de france-La Bourgogne

eventi

  • SERATE CANTINE AMICHE

  • "CENE TEATRALI"

  • "MANGIAMOCI L’ITALIA"

  • "TERROIRS DE FRANCE"

cibo e passioni

  • "APERICENA"
    ogni prima domenica del mese

  • "VOICE OF CRAMS "

  • "SPEED LAB"

musica ai poggi

IL CENTRO CULTURALE POLIVALENTE
"cibo, musica, arte e cultura"

La Taverna ai Poggi è parte integrante del “CENTRO CULTURALE POLIVALENTE”, un grande progetto di animazione del territorio.
Le attività enogastronomiche si affiancano ad eventi di animazione culturale, musicale, artistica ed espressiva e socio educativa.
Il centro unisce in sè:

CRAMS

(Centro Ricerca Arte Musica e spettacolo)
una cooperativa sociale, culturale e educativa che opera dal 1979 nell’ambito musicale favorendo attraverso l’arte anche il recupero e l’integrazione di marginalità sociali.


CITTA’ A ROVESCIO

un luogo aperto a tutti, un luogo, dove fare e disfare, dove parlare e pensare alla cultura, dove incontrarsi e ascoltarsi. Aperto a bambini, adulti e anziani… Aperto ad accogliere: laboratori, incontri e dibattiti. Un centro culturale dove ognuno potrà anche proporre le proprie idee e attività.


TEATRO INVITO

A Teatro Invito hanno compiuto 30 anni di attività nel 2016.
E hanno festeggiato aprendo un teatro!
Il teatro, la loro sede, dopo 30 anni di vagabondaggio creativo: Spazio Teatro Invito.
Teatro ma anche cinema, musica, danza, corsi, laboratori, incontri, contaminazioni fra i generi e i linguaggi. Sarà un viaggio dalla nuova drammaturgia alla musica popolare, dalla narrazione alla poesia contemporanea, dalla letteratura al jazz.
Un cantiere della creatività, dell’immaginazione, dell’arte e della cultura. Aperto ai cittadini, alle famiglie, alle scuole. Un luogo ospitale, stimolante e innovativo, in cui potranno trovare spazio le migliori realtà artistiche del nostro territorio così come alcuni dei più interessanti film e spettacoli della scena nazionale.


GENTI IN VIAGGIO

raggrupa rappresentanti di piu associazioni artistiche , culturali di solidarietà e assistenza in gran parti operanti nel terzo settore.


Il CENTRO è inoltre un’Ambasciata del “TERZO PARADISO"
che in collegamento con Cittadellarte, Biella di Michelangelo Pistoletto, proclama la necessità di trasformazione della società e del mondo, un processo dove anche l’arte deve e può fare la sua parte.